tecnologieFermo restando che il grande patrimonio aziendale è costituito dall'esperienza e dalla preparazione dei nostri tecnici, che costituiscono il primo fattore produttivo, riteniamo indispensabile assicurare un adeguato supporto tecnologico che permette di finalizzare le attività tecniche necessarie.

Nella società sono pertanto continuamente adottate le ultime release di software tecnici e di disegno, di programmi di calcolo e di programmi di gestione interna.

Lo standard grafico di base adottato è gestito con la piattaforma Autocad® della Autodesk, a cui si affiancano programmi di sviluppo e rendering come Revit® o 3DStudioMax® che sono attualmente utilizzati come programmi di grafica avanzata. Le stampe vengono gestite con più plotter A0 al top delle prestazioni per rendere disponibile un parco macchine di stampa adeguato alle esigenze di alti volumi di produzione cartacea della società.

L’introduzione della metodologia di progettazione BIM (Building Information Modeling) ha permesso di portare i livelli di progettazione ad una potente sintesi informativa e di raccordo progettuale, fattori competitivi che non si limitano alla progettazione ma anche al controllo della successiva fase di realizzazione durante la Direzione Lavori e di gestione dell’immobile successiva (Facility Management). La progettazione BIM, coordinata dal nostro BIM Manager e gestita con una ampia squadra di BIM specialists, opportunamente formati, permette oggi di ottenere progettazioni BIM di elevato livello. Enerplan S.r.l. utilizza la piattaforma AUTODESK REVIT per lo sviluppo dei progetti BIM, tecnologia che si affianca alla metodologia tradizionale di progetto per le grandi opere o per le realizzazioni per le quali il cliente richieda espressamente il ricorso a questa metodologia di sviluppo progettuale. La progettazione BIM integra le routine di calcolo e permette la rapida esportazione dei risultati di computazione in modo che tutte le variazioni progettuali permettono rapidamente di adeguare i calcoli prestazionali e la quantificazione del computo metrico dell’opera, elementi essenziali collegati ad ogni variazione architettonica o impiantistica. La progettazione BIM risolve in modo chiaro ed immediato le interferenze fra le varie componenti progettuali (strutture, architettura ed impianti) in modo che la successiva realizzazione risulta programmata e risolta per ognuna delle componenti essenziali dell’edificio, evitando costose variazioni in corso di esecuzione dell’opera per interferenze spaziali.

I programmi di calcolo tecnico offrono avanzate routine di calcolo (dal calcolo strutturale a quello impiantistico) e vengono continuamente monitorati e verificati i risultati in uscita tramite attività di "validazione del software" che vengono attuate con tecniche sintetiche di verifica, peraltro codificate nell'ambito del sistema di qualità della società.
Così come le tecnologie sono ampiamente utilizzate all'interno della società per gli aspetti produttivi, altrettanto la ricerca e la sperimentazione di nuovi prodotti e tecnologie produttive viene costantemente attuata anche sui prodotti da costruzione e le tecnologie da introdurre negli edifici oggetto di progettazione, allo scopo di applicarle alle multiformi esigenze del cliente.

 

0 comments on “TecnologieAdd yours →

Lascia un commento